Giro d’Italia: impresa di Ciccone, Jungels conquista la maglia rosa

Grandissima impresa del neoprofessionista della Bardiani-Csf, il ragazzo è staccato tutti ed ha conquistato una delle tappe più belle del Giro d'italia.

0
306

Giulio Ciccone ha conquistato la decima tappa del Giro d’Italia, il neoprofessionista della Bardiani-Csf ha compiuto un vero capolavoro riuscendo a staccare tutti ed arrivare in solitaria. Jungels, invece, ha conquistato la maglia rosa dopo che il compagno di squadra Brambilla ha perso terreno nella salita finale.

Oggi la tappa era una davvero insidiosa, da Campi Bisanzio conduceva fino a Sestola per un totale di 219 km e ben quattro gran premi della montagna. Le tappe dopo la sosta sono sempre le più pericolose e questa volta l’audacia ha premiato Giulio Ciccone che, a soli 21 anni, scrive un pezzo di storia del Giro d’Italia.

Sono pochi, infatti, i ciclisti che possono vantare una vittoria nella corsa rosa così giovani, l’ultimo a riuscirci fu Herning nel 2012. Per la classifica generale, invece, il lussemburghese Jungels ha sottratto la maglia al compagno di squadra Brambilla dopo che quest’ultimo, nel finale, ha deciso di tirare per la sua squadra.