Patto per la Calabria. Matteo Renzi entra dal retro per evitare la folla che protesta

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi è stato costretto ad entrare dalla porta di servizio del Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria per evitare la folla che protestava...

0
311

Tutte le strade prospicienti l’entrata principale del Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria erano state sistemate preparate a festa per accogliere il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, giunto nel capoluogo calabrese per firmare il Patto per la Calabria e per Reggio Calabria, ma non è servito a nulla.

Matteo Renzi ha infatti preferito entrare nella struttura dalla porta di servizio per scampare alla folla inferocita che si trovava davanti al Museo. Tanta gente scontenta era pronta ad “accogliere” il Premier, tra di loro anche i lavoratori in cassa integrazione del Porto di Gioia Tauro, ma alla fine non hanno potuto farlo.

E ciò non ha fatto altro che accrescere ulteriormente la rabbia, tanto che alcuni hanno provato anche a forzare  il cordone composto dalle forze dell’ordine con l’intento di entrare nel Museo ed avere un colloquio con il Premier, ma non ci sono riusciti. Alla fine della cerimonia, Renzi e tutti gli altri politici presenti hanno preferito uscire dal retro per evitare il confronto.