Gli hacker colpiscono ancora, violati numerosi account di Spotify

Centinaia di account di Spotify sarebbero stati violati dagli hacker, i quali avrebbero modificato le playlist dei malcapitati utenti.

0
430

Stando a quanto riferiscono alcuni siti americani, gli hacker avrebbero presto di mira Spotify, la nota applicazione che consente agli utenti di ascoltare online oppure offline la loro musica preferita creando anche delle vere e proprie playlist da ascoltare tutte le volte che si vuole e in qualunque luogo.

Sembra infatti che numerosi account di Spotify sarebbero stati violati dagli hacker, i quali, una volta entrati all’interno degli stessi, avrebbero modificato le playlist dei malcapitati utenti e modificato anche i file musicali in essi salvati. Il rischio maggiore riguarda i dati sensibili che sarebbero contenuti negli account violati.

La società ha fatto sapere che nessun dato sensibile è stato frugato o modificato, ma gli utenti il cui account è stato preso di mira dagli hacker non sono stati di certo felici nell’apprendere che la loro privacy è stata violata. Il consiglio? Cambiare account per essere sicuri che il problema non si riproponga.