North Caroline (Usa): il giudice prima lo condanna poi passa la notte in cella con lui

Il giudice, dopo aver condannato per stato di ebrezza un reduce di guerra, ha deciso di trascorrere la notte in cella con lui. Avrebbero parlato tutta la notte.

0
370

E’ davvero curioso quanto accaduto in una contea del North Caroline, negli Usa: il giudice avrebbe condannato ad una notte di cella un reduce della guerra in Afghanistan, dopodiché sarebbe stato lui stesso ad accompagnarlo in carcere e con lui avrebbe trascorso tutta la notte a parlare.

Il fatto si è verificato nella contea di Cumberland ed il giudice in questione si chiama Lou Olivera, anche lui reduce di guerra visto che ha combattuto nella Guerra del Golfo. L’imputato avrebbe ammesso di aver violato la legge guidando in stato d’ebrezza quindi il giudice non avrebbe potuto far altro che condannarlo ad una notte in carcere.

Lou Olivera ha comunque deciso di fargli compagnia visto che sa quanto è difficile recuperare fisicamente e mentalmente dopo un periodo passato in guerra. L’imputato è stato nei berretti verdi per oltre vent’anni, partecipando alla guerra in Afghanistan venendo ferito e decorato per ben tre volte. I due non avrebbero voluto rilasciare dichiarazioni sui contenuti della loro lunga discussione.