Lascari (Palermo): lascia la sigaretta accesa, muore senzatetto…

Il rogo ha colto di sorpresa il senzatetto e non gli ha dato scampo. Pare che l'uomo non fosse il proprietario dell'abitazione rurale, ma l'avesse occupata in quanto abbandonata.

0
292

Macabra scoperta effettuata questa notte dai vigili del fuoco di Termini Imerese chiamati a spegnere un rogo in un’abitazione rurale a Lascari, in località Mandorle, in provincia di Palermo. E’ stato ritrovato il corpo privo di vita di un senzatetto, un uomo di 49 anni. Lo riportano fonti del posto.

Secondo il racconto della tragedia, pare che il 49 enne avesse occupato il casolare abbandonato da qualche tempo. Ad appiccare il fuoco potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta dimenticato acceso. L’uomo è stato ritrovato sul suo letto, quindi non ha nemmeno provato a scappare.

La vittima è stata identificata dalle forze dell’ordine, si tratterebbe di Antonio Costantino, un senzatetto di 49 anni. I carabinieri starebbero comunque indagando per accertare che si sia trattato di un incidente. Pare che accanto al corpo dell’uomo vi fossero dei lumini, probabilmente utilizzati per far luce.