Haka a San Siro prima di Milan-Carpi, tifosi arrabbiati cosi come i neozelandesi

I tifosi e la Nuova Zelanda avrebbero preso malissimo l'iniziativa di uno degli sponsor del Milan di eseguire la famosa Haka prima della partita di lunedì contro il Carpi.

0
282

I tifosi allo stadio non hanno creduto ai loro occhi quando, poco prima dell’inizio del match Milan-Carpi a San Siro, hanno visto entrare in campo le due formazioni e dirigersi in uno specchio di campo dove i giocatori milanisti hanno eseguito la famosa Haka, poi ribattezzata Tekitanka. In realtà erano soltanto delle comparse.

L’idea, per niente originale, è venuta ad uno degli sponsor del Milan, il quale mai si sarebbe immaginato di suscitare tante polemiche sia dai tifosi presenti allo stadio ma anche dai Neozelandesi ed in particolare degli All Blacks. La versione online del The New Zealand Herald ha rilasciato un articolo nel quale si schiera apertamente contro l’iniziativa definendosi “inorriditi” da quanto visto in campo.

Non è la prima volta che la famosissima haka degli All Blacks viene utilizzata per uno spot televisivo, memorabile fu quella dell’Adidas nel 2000, ma in quel caso il marchio era lo sponsor ufficiale delle squadra. Da ricordare anche lo spot degli scozzesi seminudi, che pubblicizzavano una conosciuta marca di whisky.