Canone Rai: proroga per l’autocertificazione, ci sarà tempo fino al 16 maggio

Un comunicato congiunto della Rai e dell'Agenzia delle Entrate ha fatto sapere ai cittadini che i termini, inizialmente previsti per il 30 Aprile, saranno prorogati fino al 16 maggio.

0
238

Buone notizie per i cittadini che devono ancora presentare l’autocertificazione per chiedere l’esenzione del Canone Rai, l’Agenzia delle Entrate e la Rai hanno comunicato una proroga dei termini portando la nuova scadenza al 16 maggio. Questa volta non ci sarà nessuna distinzione tra l’invio cartaceo o digitale, entrambi dovranno rispettare quel termine.

Ovviamente tutti i moduli già inviati rimarranno comunque validi, mentre quelli che lo devono ancora inviare dovranno scaricare il nuovo modulo di esenzione. Restano invariati i termini di pagamento: la prima maxi rata arriverà a luglio in bolletta e sarà di 60 euro, dopodiché si pagherà 10 euro al mese fino ad ottobre. Dal prossimo anno si pagherà mensilmente a partire da gennaio.

Per i ritardatari, c’è tempo fino al 30 giugno per inviare il modulo, ma in quel caso l’esenzione riguarderà dalla seconda rata in poi. Ricordiamo inoltre che il modello dovrà essere presentato ogni anno e chi lo dimenticherà, riceverà in bolletta l’addebito del canone. Chi dovesse attivare un contratto delle luce entro novembre dovrà comunque pagare l’intero canone Rai del 2016.