Sigarette: aumenti in arrivo per Marlboro e Merit, cosa faranno gli altri ?

La Philip Morris ha deciso di recuperare l'aumento delle accise variando i prezzi delle sue sigarette, da oggi quindi Malboro e Merit costeranno 20 centesimi in più.

0
263

Tempi duri per i fumatori: l’aumento delle accise ha fatto si che la Philip Morris decidesse di aumentare i prezzi dei suoi prodotti, così già da oggi un pacco di Merit o di Marlboro costerà ben 20 centesimi in più con quest’ultime che passano da 5,20 euro a 5,40 euro. I rincari sono previsti anche per Chesterfield, Muratti e Diana.

Ma perché questi aumenti? L’incremento è dovuto alla normativa italiana che prevede il calcolo delle accise in base al prezzo medio ponderato delle sigarette. A quanto pare quest’anno un chilo di tabacco costa 233 euro rispetto ai 226 dell’anno precedente e questo aumento ha generato un’accisa più elevata.

Ma ora ci si domanda: cosa faranno i competitors della Philip Morris ? Molti di loro hanno visto le loro accise aumentare, decideranno di ritoccare i loro prezzi oppure proveranno a sfidare il colosso del mercato italiano mantenendoli bloccati? Più probabile la prima ipotesi…