Il Premier Renzi fiducioso in merito al referendum sulle riforme costituzionali

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha dichiarato di essere fiducioso in merito al referendum sulle riforme costituzionali. In caso di esito negativo è perfino disposto a farsi da parte.

0
219

In una recente intervista il Premier Matteo Renzi ha manifestato tutta la sua fiducia relativamente al referendum in materia di riforme costituzionali che verrà proposto nel nostro paese nel mese di ottobre e che porterà il popolo italiano nuovamente alle urne.

A distanza di pochi giorni dal referendum sulle Trivelle che non ha raggiunto il quorum previsto dalla normativa vigente, Renzi si è dimostrato molto ottimista su quello che riguarda la modifica della Costituzione tanto da affermare che, in caso di esito negativo, è disposto a lasciare la sua poltrona.

Ricordiamo che il popolo sarà chiamato a decidere se approvare la modifica del sistema parlamentare italiano con l’attribuzione di un diverso ruolo al Senato e con la conseguente riduzione del numero dei senatori. Tra le riforme previste anche quella di ridurre in maniera sostanziale gli stipendi previsti per i consiglieri regionali, nonché i poteri che al momento vengono attribuiti alle regioni.