Argentina: tornano i bond statali dopo 15 anni ed è subito un successo!

Dopo 15 di attesa, l'Argentina ha deciso di vendere sul mercato dei capitali dei titoli di stato, il risultato sarebbe stato eccellente. Si utilizzeranno i soldi per diminuire il deficit di bilancio.

0
346

Grandissimo successo per l’emissione dei titoli di stato lanciata dall’Argentina qualche giorno fa. Ad oggi sarebbero stati venduti titoli per più di 10 miliardi di dollari, mentre ci sarebbe stata una domanda di almeno 50 miliardi di dollari. Dopo il default di quindici anni fa, quindi, l’Argentina viene riammessa nel mercato dei capitali.

L’asta è gestita da Santander, Hsbc, Deutsche Bank e Jp Morgan mentre i soldi ricavati verranno utilizzati per ridurre il debito pubblico e pagare quei creditori che nel 2001 non accettarono la ristrutturazione del debito ed avviarono un’azione legale che, di fatto, mise il paese in ginocchio nel 2014.

La salita al potere di Mauricio Macri ha favorito la ripresa economica, tanto che venerdì scorso l’agenzia di rating Moody’s ha sancito la promozione di Buenos Aires elogiando i miglioramenti economici ottenuti dal paese nell’ultimo periodo. Anche l’accordo con gran parte dei creditori sembra ormai vicino e di fatto potrebbe aiutare il paese ad uscire definitivamente dalla crisi.