Serie B: il Crotone è costretto a rinviare la festa, perde 2-1 a Cesena

I due gol vittoria sono stati segnati da Ciano, ex bomber del Crotone. Mentre la squadra calabrese ha accorciato grazie all'attaccante Budimir.

0
234

Ancora una volta il Crotone dovrà rimandare la festa scudetto, la squadra calabrese ha perso 2-1 l’anticipo contro il Cesena grazie alla doppietta di Ciano, un ex. Come è successo la scorsa settimana, anche questa volta non è arrivata la vittoria ed ora il Cagliari potrebbe raggiungerla in vetta alla classifica.

Ovviamente la promozione in serie A non è in discussione, troppi i punti di vantaggio che il Crotone ha dalla terza in classifica, ma i tifosi sono ansiosi di chiudere la pratica promozione e festeggiare il grandissimo traguardo raggiunto dai loro beniamini. Questa volta a punirli sono stati due ex del Crotone: Drago, tecnico cesenate, ed il bomber Ciano, autore di una doppietta.

La partita si sblocca già al 17′ quando Ciano realizza una punizione perfetta facendo esplodere tutto lo stadio. Bastano soltanto 15 minuti alla squadra di casa per raddoppiare, questa volta il secondo gol del bomber è un po’ fortunoso. Il Crotone prova a reagire segnando il 2-1 grazie a Budimir, ma il pareggio non arriva e la squadra bianconera può festeggiare il ritorno alla vittoria.