Groenlandia: record di scioglimento ghiacciai, i ricercatori lanciano l’allarme

Lunedì 11 aprile il ghiacciaio si sarebbe fuso per oltre un millimetro di spessore, risultati mai raggiunti in questo periodo, di solito tra giugno e settembre.

0
528

L’allarme lanciato dall’OMM, organizzazione mondiale della meteorologia, sarebbe preoccupante: a quanto pare giorno 11 aprile sarebbe stato rilevato uno scioglimento dei ghiacciai della Groenlandia pari ad un millimetro, un risultato mai verificatosi in questo periodo dell’anno, di solito avviene tra giugno e settembre.

Stando ai dati diffusi dall’organizzazione, pare che lo scioglimenti sarebbe stato rilevato sul 12% della superficie della calotta, un dato sorprendente se si considera che nel record precedente era stato soltanto del 10% ed ottenuto sempre nel mese di maggio. A generare questo fenomeno sarebbero state le strane temperature registrate nell’ultimo periodo.

L’allarme fa seguito a quello pubblicato nella rivista Science nel mese di novembre nel quale si parlava del rapido scioglimento di un grande ghiacciaio della Groenlandia, lo Zacharie Isstrom, il quale da solo potrebbe far innalzare il livello del male di oltre mezzo metro. Lo studio è stato condotto da alcuni ricercatori statunitensi.