10 anni di Twitter. Ecco cosa è successo di importante in questo periodo…

Nel 2013 qualcuno violò l'account dell'Associated Press cinguettando una falsa notizia sul ferimento del Presidente in un attacco alla Casa Bianca.

0
198

Era il 21 marzo 2006 quando Jack Dorsey postò un piccolo messaggio di 140 caratteri sul sociale network chiamato Twitter. Dal quel piccolo tweet ne è passata di acqua sotto i punti ed oggi, a distanza di 10 anni, il social vanta più di 330 milioni di utenti, imponendosi come uno dei sistemi più utilizzati al mondo.

Durante questo periodo ci sono stati alcuni eventi che vale la pena segnalare: quello più importante è avvenuto nel 2013 quando qualcuno riuscì a violare l’account dell’Associated Press postando un messaggio nel quale si parlava di un fantomatico attacco alla Casa Bianca con il ferimento del presidente Barack Obama. Il tweet generò il panico.

Era l’8 Aprile 2013 quando i tantissimi fan della cantante Cher ebbero attimi di paura dopo aver scoperto l’esistenza dell’hashtag #nowthatcherisdead, salvo poi tirare un sospiro di sollievo dopo aver scoperto che in realtà era riferito alla prematura scomparsa di Margaret Thatcher.

Il 25 giugno 2009 una notizia sconvolge gli utenti: la morte di Michael Jackson, il grandissimo cantante venne menzionato tutto il giorno con una frequenza impressionante: circa 5000 volte al minuto!