Furto di 25 mila euro in un campo ROM

0
1435
Milan, Roma gypsies camp in Triboniano street, fated to be moved out within few months by Milan Municipality Milano, Il campo rom di via Triboniano, destinato allo sgombero tra giugno e settembre 2010 dal Comune di Milano

Il 20 dicembre scorso, durante una importante operazione di controllo sul territorio dei campi nomadi, i carabinieri del comando provinciale di Milano hanno passato in rassegna quello di via Chiesa Rossa.

Il controllo è stato eseguito con l’ausilio del terzo reggimento Carabinieri Lombardia, dal nucleo cinofili ed è stato utilizzato anche un elicottero.

Questo spiegamento di forze è stato necessario per eseguire perquisizioni a carico di due uomini presenti nel campo ROM, rispettivamente di trentacinque e quarantuno anni, ritenuti responsabili di rapina aggravata. Infatti il 20 dicembre, secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri, tre uomini di nazionalità marocchina si erano presentati all’interno del campo nomadi per l’acquisto di alcuni elettrodomestici che avevano visto in vendita su un sito di annunci on line. Il costo di tutti i pezzi era di 25 mila euro che i tre uomini avevano portato con loro in contanti.

I compratori però, una volta pagato l’importo con le sonanti banconote, sono stati minacciati da almeno 5 uomini armati e costretti, loro malgrado, a risalire nella loro auto ed invitati con speronamenti ad uscire dal campo e a fuggire.

Durante le perquisizioni, i carabinieri non sono riusciti a ritrovare i soldi ne tantomeno gli elettrodomestici, ma sono riusciti ad identificare e a fermare i due uomini, principali indiziati, i quali sono ora indagati per rapina aggravata e truffa.