Jack Nicholson, saluta il cinema edice addio

0
1437

Dopo 70 film, 3 Oscar e 12 nomination, l’attore ha deciso di ritirarsi: l’annuncio è dell’amico Peter Fonda

Finalmente arriva anche la meritata pensione per Jack Nicholson. Dopo un totale di settanta film, tre Oscar e dodici nominations, il famoso attore ha deciso di dire basta alla soglia degli ottanta anni che compirà il prossimo mese di aprile. A rivelarlo non è lui, ma il suo amico di vecchia data Peter Fonda, co-star nel 1969 in “Easy Rider”.

“Non voglio parlare per lui – ha detto Peter Fonda al ‘tea party’ a Los Angeles della British Academy of film – ma ormai Jack ha lavorato tanto, sta bene finanziariamente ed è praticamente in pensione”.

Nicholson ha vinto due Oscar come attore protagonista con “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, “Qualcosa è cambiato” e uno come miglior attore non protagonista per “Voglia di tenerezza”. Senza tempo ed Indimenticabili sono i suoi personaggi da lui interpretati, pellicole cult come “Shining”, “Le streghe di Eastwhick” o “Batman”. Nel 2013 si era già iniziato a parlare del suo pensionamento ma l’attore dichiarò: “Ho ancora il cervello di un matematico, ma non reciterò sino al giorno della mia morte, non è per questo che ho iniziato a fare l’attore. Non sono un solitario, ma sono contento nella mia casa”.