Serie A: la Juventus riscatta la sconfitta con il Genoa, 3-1 all’Atalanta

La Juventus parte subito fortissimo schiacciando la squadra di Gasperini costringendola a subire il suo gioco. Inutile il gol del 3-1 nel finale

0
174

Una grande Juventus batte l’Atalanta per 3-1 nell’anticipo della quindicesima giornata della serie A. La squadra bianconera ha cosi riscattato la bruttissima prestazione di Marassi dove si è ritrovata sotto di tre reti dopo soli 28 minuti di gioco. I gol bianconeri sono stati segnati da Alex Sandro, Rugani e Mandzukic.

La partita si mette subito bene per la Juventus, aggressiva fin dai primi minuti di gioco. Al 15′ Alex Sandro va in percussione, salta alcuni uomini e tira da fuori aria insaccando la palla all’angolino con Sportiello che non è sembrato particolarmente in palla. L’Atalanta subisce il colpo, infatti dopo soli quattro minuti Rugani raddoppia insaccando di testa su calcio d’angolo.

Nel secondo tempo la partita parte sulla falsa riga del primo: la Juventus che attacca e l’Atalanta che si difende. Al 64′ Mandzukic corona la sua grandissima prestazione insaccando di testa su calcio d’angolo. La partita sembra ormai chiusa ma c’è il tempo per il gol della bandiera della squadra atalantina siglato da Freuler all’82’.