Europa League: giornata amara per le italiane, due già fuori. Roma promossa

0
199

E’ stato un giovedì di Europa League nero per le italiane, tre delle quali hanno perso malamente le proprie partite. Solo la Roma si è salvata ottenendo una bella vittoria che le garantisce il passaggio del turno come prima classificata. Già sicure fuori sono Inter e Sassuolo mentre la Fiorentina si giocherà tutto nell’ultimo turno.

La partita di Europa League più emblematica resta quella dell’Inter, avanti di due gol alla fine del primo tempo, grazie ai gol di Icardi e Brozovic, e ripresa nel finale con un rocambolesco 3-2 che non ammette giustificazioni. Pioli dovrà lavorare molto sulla propria squadra per ottenere un cambio di rotta immediato.

Non va tanto meglio alla Fiorentina che riesce a perdere 2-3 in casa contro il Paok. La squadra ha un inizio davvero disastroso e si ritrova sotto di due gol già primo della mezz’ora. Ci penserà Bernardeschi ad accorciare sull’1-2 prima della fine del 1° tempo. Nella ripresa pareggia Babacar ma al 90′ arriva la beffa. Il discorso qualificazione è rimandato all’ultima giornata.

Anche il Sassuolo ha rimediato una sconfitta per 3-2 contro l’Atletico Bilbao. Eppure la quinta giornata di Europa League era iniziata bene visto che già al 2′ si erano portati in vantaggio. Poi però sono usciti fuori i giocatori di casa segnando tre gol. Il definitivo 3-2 è stato siglato all’83’ da Ragusa.

Tutto bene invece per la Roma che non ha faticato più di tanto per superare il Viktoria Plzen. Il risultato finale recita 4-1 con Dzeko autore di una bella tripletta. Il quarto gol è stato siglato da Perotti. La Roma è l’unica italiana di Europa League sicura di aver superato il turno, addirittura è già certa del primo posto.