Champions League: Siviglia-Juventus 1-3, Juve agli ottavi ma che fatica!

La Juventus supera il Siviglia e si porta in testa al girone. La squadra bianconera ha approfittato dell'espulsione dell'ex palermitano

0
209

Il quindi turno della Champions League 2016/2017 si chiude con la vittoria della Juventus per 3-1 contro il Siviglia. La squadra bianconera non ha disputato una buona partita approfittando dell’espulsione di Vazquez per ribaltare lo svantaggio iniziale. Probabile il primo posto nel girone.

Passano soltanto nove minuti di Siviglia-Juventus e la partita già si sblocca: traversone in area dei bianconeri, un difensore respinge e Pareja, da fuori area, trova un euro gol che si insacca all’angolino con Buffon che non la vede nemmeno partire. La Juventus reagisce ma la vera svolta della partita si ha al 36′ quando Vazquez, già ammonito, rimedia un’altro cartellino e si fa buttare fuori.

All’ultimo minuto del primo tempo Bonucci viene trattenuto in area e l’arbitro assegna un rigore che sembra esserci. Sul dischetto si presenta Marchisio che riporta la Juventus in pareggio. Nel secondo tempo ci si aspetta una supremazia dei bianconeri ma il Siviglia gioca in maniera aggressiva e l’inferiorità quasi nemmeno si vede.

Soltanto all’84’ la Juventus riesce ad avere la meglio del Siviglia complice un gran gol di Bonucci da fuori aria. Al 90′ c’è anche gloria per Mandzukic che realizza il gol del 3-1. Da segnalare l’entrata di Kean, classe 2000, a sei minuti dalla fine dei tempi regolamentari.