Palermo: episodio di violenza alla “Antonino Caponnetto”, prof picchiato da genitori

Il professore sarebbe stato avvicinato da i genitori di un alunno che lo avrebbero picchiato nel parcheggio della scuola. Il motivo? Aveva buttato fuori dalla classe il loro figlio

0
205

Un gravissimo episodio di violenza si è registrato quest’oggi nella scuola secondaria “Antonino Caponnetto” di Palermo dove un professore di 49 anni è stato vittima di un’aggressione da parte dei genitori di un alunno. I due lo avrebbero picchiato in quanto aveva buttato fuori dalla classe il figlio.

Stando a quanto dichiarato dal professore, pare che i due genitori lo avrebbero avvicinato all’interno del parcheggio della scuola “Antonino Caponnetto” a Palermo. I due contestavano l’atteggiamento nei confronti del figlio che, poco prima, era stato mandato fuori dalla classe in quanto disturbava la lezione.

Il professore, raccontando l’episodio, ha chiarito che l’alunno è stato richiamato un paio di volte prima di essere stato cacciato fuori dalla classe insieme ad un’altro studente. Alla fine della lezione, il professore avrebbe distribuito delle caramelle a tutti i suoi studenti ma il ragazzo si sarebbe rifiutato di accettarle.