Sassari: picchia la moglie e poi la arde viva. 69 enne arrestato per omicidio

Dopo una violenta lite, la donna è stata picchiata a sangue, cosparsa di benzina ed arsa viva. Pare che avesse chiesto la separazione dall'uomo

0
896

E’ drammatico il racconto di Nicola Amadu, il 69 enne di Sassari reo confesso dell’uccisione della moglie 64 enne Anna Doppiu. La loro relazione era finita da tempo e la donna aveva chiesto la separazione, quest’ultima ha fatto andare su tutte le furie il marito che l’ha prima picchiata e poi arsa viva.

La notizia è stata riportata dall’Ansa, pare che Nicola Amadu, al culmine di una violentissima lite, ha cosparso la moglie di benzina e le ha dato fuoco. E’ accaduto nella loro villetta di Trunconi, alla periferia di Sassari. Anna Doppiu non ha potuto far niente per salvarsi dalla furia del marito.

Nicola Amadu avrebbe poi chiamato la figlia e raccontato quanto accaduto. E’ stata proprio quest’ultima che ha chiamato le forze dell’ordine ed i soccorsi ma a quel punto per Anna Doppiu non c’era più nulla da fare. Pare che proprio il giorno della morte la donna era andata dall’avvocato per chiedere la separazione.