Pesaro: ha forti dolori, va in ospedale, viene dimesso e muore in casa

La vicenda è accaduta ad un cuoco di 37 anni che, dopo essere stato visitato dalla guardia medica e dal pronto soccorso, è stato dimesso. E' deceduto poco dopo in casa

0
2358

Un cuoco di 37 anni ha perso la vita a causa di un malore accusato mentre si trovava all’interno della propria abitazione. L’uomo era stato visitato sia nella guardia medica che nel pronto soccorso di Pesaro ma era stato dimesso. La notizia è stato riportata da diverse fonti nazionali.

I contorni della vicenda sono ancora poco chiari, pare che il 37 enne, padre di due figli, si era fatto visitare sia dalla guardia medica che dal pronto soccorso di Pesaro. Proprio da quest’ultimo era stato poi dimesso ed aveva fatto ritorno a casa prima che un’improvviso malore ne ha stroncato la vita.

Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta dalle autorità competenti le quali dovranno far luce su quanto accaduto e stabilire la causa della morte del 37 enne di Pesaro e se c’è stata qualche eventuale responsabilità delle persone coinvolte.