Bitonto (Bari): uccide la moglie mentre i figli sono in casa e poi si getta dal balcone

Il dramma è avvenuto questa mattina presto quando l'uomo ha avuto un raptus di follia ed ha ucciso la moglie con diverse coltellate mentre due dei loro tre figli erano in casa

0
2060

Drammatico evento questa mattina presto a Bitonto, in provincia di Bari, dove un uomo di 40 anni ha ucciso la moglie a coltellate mentre due dei suoi tre figli si trovavano all’interno dell’appartamento. L’uomo ha poi tentato il suicidio gettandosi dal balcone ma non sarebbe in pericolo di vita.

Secondo le informazioni diffuse dagli organi di stampa, il dramma si è consumato intorno alle 7:30 quando il 40 enne, un tunisino, ha ucciso la moglie nel suo appartamento in via Pertini a Bitonto. I due coniugi condividevano l’appartamento con i loro tre figli e con la madre della moglie.

Dopo aver ucciso la moglie, l’uomo ha provato a togliersi la vita gettandosi dal terzo piano della sua abitazione ma non ha riportato serie ferite. Alcuni famigliari della vittima, una volta saputo la tragedia, si sarebbero recati in via Pertini a Bitonto ed avrebbero inveito contro il tunisino autore dell’atroce delitto.