Lecce: tenta di fermare rapinatori che escono dalle Poste, cinquantenne accoltellato

L'episodio è avvenuto durante il pranzo quando all'interno dell'ufficio postale c'erano soltanto gli impiegati. L'uomo all'esterno ha tentato di fermarli ma è stato accoltellato

0
1976

E’ ricoverato in condizioni gravi il cinquantenne che quest’oggi ha tentato di fermare due rapinatori che stavano uscendo dall’ufficio postale situato in via Risorgimento a San Cassiano, in provincia di Lecce. Uno dei due è stato catturato mentre la polizia sta cercando il complice.

Le agenzie di stampa nazionali raccontano che l’episodio di cronaca è avvenuto intorno alle 13 di oggi quando due rapinatori, con il volto coperto, sono entrati nell’ufficio postale di via Risorgimento a San Cassiano (Lecce) e lì si sono fatti dare i soldi dai dipendenti. Mentre uscivano hanno incrociato il cinquantenne che ha tentato di fermali.

L’uomo è stato accoltellato da uno dei rapinatori, soccorso da un’ambulanza, è stato operato d’urgenza per le gravi ferite riportate. Uno dei rapinatori, un 23 enne di Matino, è stato arrestato mentre la polizia sta cercando di capire l’identità del suo complice.