Bari: 43 enne aggredito da tre rottweiler, amputate entrambe le gambe

L'uomo si trovava nel giardino della sorella quando è stato aggredito da tre grossi rotweiller. L'uomo è adesso ricoverato in ospedale in prognosi riservata

0
1435

Sono gravi le condizioni del 43 enne aggredito ieri da ben tre rotweiler mentre si trovava nel giardino della sorella situato nel quartiere Carbonara a Bari. L’uomo è stato immediatamente soccorso e condotto in ospedale dove i medici hanno dovuto amputargli entrambe le gambe.

Secondo le prime informazioni diffuse, pare che i tre rotweiler fossero di proprietà del cognato della vittima. Cosa abbia scatenato la furia dei tre animali è ancora sconosciuto, il 43 enne si trovava in giardino in via Carbonara a Bari quando è stato aggredito e ridotto in fin di vita.

L’uomo è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 e portato all’ospedale Di Venere di Bari dove i medici non hanno potuto far altro che amputargli entrambe le gambe. Adesso si troverebbe ancora ricoverato nel nosocomio in prognosi riservata.