Roma: si calano con le lenzuola, tre persone evadono dal carcere di Rebibbia

L'evasione dal carcere di Rebibbia è avvenuta questa notte, pare che le tre persone abbiano utilizzato una garitta dove anche in passato erano avvenute altre evasioni simili

0
371

Sono tre le persone che questa notte sono riuscite ad evadere dal carcere di Rebibbia a Roma, sarebbero tutti di nazionalità albanese. I fuggitivi avrebbero raggiunto il muro di cinta e lì si sarebbero calati utilizzando delle lenzuola. La notizia è stato riportata stamane dalle versione online dell’Ansa.

Stando a quanto si è appreso, pare che i tre albanesi sarebbero riusciti a fuggire intorno alle 6 di questa mattina dal carcere di Rebibbia a Roma. I tre detenuti si trovavano nell’ala G9, dove dimorano i detenuti comuni e quelli precauzionali. In passato si sono verificate simili evasioni utilizzando la stessa garitta dalla quale sono passati i tre albanesi.

Questa notte ci sarebbe stato un bel po’ di movimento all’interno del carcere di Rebibbia a Roma visto che ben 39 detenuti sarebbero stati trasferiti dal carcere di Camerino da dove erano stati evacuati a causa del terremoto che ha colpito l’Italia centrale.