Europei 2016: sconfitta indolore per l’Italia contro l’Irlanda del Nord

Antonio Conte cambia 8/11 e la nazionale non brilla contro l'Irlanda del Nord. A cinque minuti dalla fine, Robert Brady regala la vittoria e la qualificazione agli irlandesi

0
292

Un gol a cinque minuti dalla fine regala la vittoria e la qualificazione all’Irlanda del Nord. Per Antonio Conte, invece, è la prima sconfitta con l’Italia nelle competizioni ufficiali. Per fortuna il risultato non contava visto che gli azzurri avevano già strappato il pass per gli ottavi chiudendo primi nel girone.

Antonio Conte manda in campo una squadra ampiamente rimaneggiata e purtroppo i risultati non sono quelli che ci si aspettava. L‘Irlanda del Nord, grazie anche alla maggiore motivazione, ha tenuto in mano il pallino del gioco pressandoci per tutti i 90 minuti ed ottenendo una meritata vittoria.

Il gol è stato siglato da Robert Brady all’85’, una marcatura pesantissima che ha tagliato le gambe all’Italia. Adesso l’appuntamento è fissato per il prossimo 27 giugno quando, alle ore 18:00, affronteremo agli ottavi la Spagna di Morata. Sarà una partita da giocare diversamente da quella odierna.