Tragedia in Grecia, affonda barcone con 700 migranti, 9 i morti e tanti dispersi

Tragedia ieri mattina al largo di Creta dove un barcone carico di migranti è affondato provocando il decesso di almeno 9 persone, purtroppo il bilancio è ancora provvisorio.

0
267

La tragedia si è verificata ieri nelle vicinanze di Creta, un barcone di circa 25 metri, con a bordo almeno 700 migranti, è affondato. Le operazioni di soccorso hanno permesso di salvare almeno 350 persone mentre sarebbero già 9 i corpi recuperati e centinaia le persone disperse.

L’allarme è stato lanciato di primo mattino quando la marina Greca è intervenuta per prestare il primo soccorso alle persone naufragate al largo di Creta. Pare che almeno altre quattro navi commerciali si siano fermate per offrire il loro supporto e gettare le loro zattere di salvataggio ai migranti.

Purtroppo il bilancio è molto pesante: le vittime accertate sono 9, ma i dispersi sarebbero centinaia e si spera di poterne trovare ancora qualcuno in vita. Le autorità suppongono che la meta del barcone fosse proprio l’Italia anche se non si escluse che gli scafisti volessero arrivare in Grecia per evitare le pattuglie della Nato.